top of page
TOP_Prove-38.png
TOP_Prove-35.png

Tutoring Online Program - TOP

Percorso di accompagnamento scolastico per studenti in difficoltà

TOP_Prove-39.png
Contesto

Contesto

Dalla fine di febbraio 2020 ad oggi, a causa dell’emergenza COVID 19, lockdown, quarantene e Didattica a Distanza (DAD) hanno esasperato i divari esistenti e creato nuove fragilità, con un pesante impatto sulla motivazione di studenti e studentesse. Inoltre i dati disponibili ad oggi indicano che il fenomeno del learning loss o perdita di competenze, non solo ha compromesso il rendimento nel breve periodo, ma può anche incidere profondamente sulle opportunità di studenti e studentesse e metterne seriamente a rischio il futuro.

 

La povertà educativa (la condizione per cui ad un bambino o bambina non è garantito il diritto ad apprendere, formarsi, acquisire competenze e coltivare le proprie passioni e capacità), investe in particolar modo i minori più vulnerabili, appartenenti a famiglie con difficoltà economico-sociali, ma colpisce anche quanti e quante presentano difficoltà cognitivo-comportamentali o problemi emotivi e relazionali.

TOP_Prove-34.png
Progetto
TOP_Prove-35.png

Alla luce di questo scenario, Fondazione Cariplo ha deciso di sostenere un’iniziativa ideata dall’Università Bocconi e dall’Università di Harvard in collaborazione con l’università Bicocca: l’innovativo Programma di Tutoring Online (TOP), rivolto a studenti e studentesse della scuola secondaria di primo grado che si propone di contrastare il crescente learning loss.

 

Il programma, già proposto in via sperimentale da marzo 2020 a giugno 2021 su base nazionale, offre, ad alunne e alunni segnalati dalle scuole perché fragili, tutor individuali che li supportano tramite sessioni on line di sostegno scolastico sulle principali materie di studio.

 

Dai risultati delle precedenti edizioni del programma è emerso che la partecipazione a TOP ha influito positivamente non solo sul rendimento scolastico e sulle aspirazioni educative, ma anche sul benessere psicologico e socio-emozionale.

 

Per l'anno scolastico 2022-23 il programma si svolgerà su due moduli: i tutoraggi saranno offerti da novembre 2022 a gennaio 2023 per il primo modulo e da marzo a maggio 2023 per il secondo.

Progetto

TOP_Prove-33.png

Organizzazione

Tutor (studentessa o studente universitario volontario) e tutee (studentessa o studente di scuola secondaria di primo grado) vengono abbinati in considerazione di alcune caratteristiche, tra cui le conoscenze linguistiche, l’esperienza di tutoring, il percorso di formazione accademica , la disponibilità oraria, le materie in cui si richiede o si offre sostegno ed eventuali formazioni pregresse nell’ambito dei Bisogni Educativi Speciali (BES).

 

Le attività di tutoring si svolgono interamente online tramite la piattaforma WeSchool. Tutor e tutee hanno come punto di riferimento un supervisore che si relaziona con loro per affiancare il percorso di tutoraggio e dialogare con scuola e famiglia.

TOP_Prove-33.png
Organizzazione
Approccio
TOP_Prove-34.png

Approccio

Lavorare “con” le bambine e i bambini e non “per” loro, significa renderli protagonisti e protagoniste, mettendoli al centro del programma con l’ascolto dei loro bisogni. La scelta di un approccio come quello del peer learning (apprendimento tra pari), che mette in relazione figure tra loro piuttosto vicine per età ed esperienze vissute, vuole favorire uno scambio e un confronto il più possibile paritario.

 

Grande attenzione è inoltre posta agli aspetti emotivi, relazionali, al cambiamento del minore: obiettivo di Top è avere uno sguardo non solo sul risultato scolastico, ma sull’intera sfera di sviluppo personale.

TOP_Prove-36.png
TOP_Prove-35.png

Chi sono i tutor

Sono studenti e studentesse universitari volontari di tutte le facoltà universitarie del territorio lombardo. Non è richiesto in partenza alcuna preparazione specifica, solo una forte motivazione e la disponibilità a frequentare il percorso formativo proposto, necessario per partecipare al programma. La formazione su principi pedagogici e metodologia di tutoraggio è condotta dall’Università Bicocca e quella sulla Child Protection Policy – CPP, ossia linee guida da seguire nella relazione con i minori, è curata da CIAI.

TOP_Prove-36.png
Tutor
Destinatari
TOP_Prove-37.png

Destinatari

Il progetto è aperto alle scuole secondarie di primo grado .

 

Le scuole aderenti segnalano studenti e studentesse in base alla loro necessità di supporto scolastico, ma anche ad altre caratteristiche come la capacità di riconoscere i propri bisogni formativi e il desiderio di affrontarli.

 

Agli studenti e studentesse che ne avessero necessità, saranno distribuiti device rigenerati e connessione dati.

Partenariato

Partenariato
Partecipa

Partecipa

Scuola

Come partecipare al programma

Possono partecipare al programma le scuole pubbliche della Lombardia e delle provincie di Novara e Verbano-Cusio-Ossola.

Per maggiori informazioni o per aderire al programma 

oppure scrivi a top@ciai.it

TOP_Prove-33.png
Tutor

Come partecipare al programma

Possono partecipare studenti e studentesse universitari di tutte le facoltà universitarie del territorio lombardo

Collegati qui per la tua sessione on line

Per aderire al programma

oppure scrivi a top@ciai.it

TOP_Prove-33.png
Tutee

Collegati qui per la tua sessione on line

bottom of page